Accadeva il giorno.

 

Per non dimenticare
Per non dimenticare

19 luglio 1992 è Lutto Nazionale.

Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto lamia morte saranno altri.

Palermo, via D’Amelio Paolo Borsellino, il caposcorta Agostino Catalano e gli agenti Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina morirono vittime di un attentato di mafia.

Insieme all’amico e collega Giovanni Falcone, assassinato soltanto 57 giorni prima, è diventato il simbolo della lotta alla mafia. Le loro vite sono e saranno per sempre un esempio per tanti…

Oggi voglio dedicare il post del mio blog a questi due uomini che purtoppo non ho potuto vedere all’opera, ma di cui ho sempre sentito parlare.

Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come in un incubo.

Ho sempre pensato che se noi tutti avessimo almeno un po del coraggio di questi grandi uomini, l’Italia e non solo sarebbe un posto più sicuro e “pulito”

E’ normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti.

La mafia è un argomento scottante, ci fa paura, è omertà…

Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.

Un modo per non dimenticare e portare avanti le loro idee è scrivere… la cultura i libri sono gli strumenti più potenti che ci siano

Di seguito riporto alcuni titoli PER NON DIMENITCARE:

  1. Da che parte stare, I bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Alberto Melis;
  2. Il vile agguato. Chi ha ucciso Paolo Borsellino. Una storia di orrore e menzogna. Enrico Deaglio;
  3. Oltre il muro dell0omertà: scritti su verità, giustizia e impegno civile;
  4. Volevo nascere vento. Storia di Rita che sfidò la mafia con Paolo Borsellino;
  5. Le ultime parole di Falcone e Borsellino.

 

Io sicuramente ne leggerò almeno un paio ed entrano prepotentemente della mia WISHLIST.

E voi cosa ne pensate? Ne avete già letti alcuni? Sapete consigliarmi?

 

See you soon

Annunci

Accadeva il giorno

Nelson Mandela

18 luglio 1918 nasce Nelson Mandela, leader sudafricano in prima fila nella lotta contro l’apartheid.

Oggi si celebra in tutto il mondo il Nelson Mandela day.

Credo purtroppo che di uomini come lui ne nascano troppo pochi in questo mondo, troppo spesso ingiusto. Pilastro e punto di riferimento per tutto il suo popolo africano e non solo, ci ha lasciato molti insegnamenti, ai quali dovremo pensare quando ci sentiamo un po’ giù e vediamo tutto il mondo grigio e vuoto.

In questi giorni pubblicherò alcune delle sue frasi più celebri, con la speranza che possano darci un po’ di stimolo!

Tutti possono migliorare a dispetto delle circostanze e raggiungere il successo se si dedicano con passione a ciò che fanno.

Ovviamente su di lui sono stati scritti moltissimi libri, alcuni molto interessanti… Io credo proprio che ne acquisterò presto almeno un paio… vi lascio un piccolo elenco e vi chiedo: Voi ne avere letti? Cosa ne pensate??

  1. Lungo cammino verso la libertà, Nelson Mandela
  2. Sud Africa, Neville Alexander
  3. Il Sud Africa di Nelson Mandela, Antonio Rubbi
  4. Parole per il mondo, Nelson Mandela
  5. Ama il tuo nemico, John Carlin
  6. Nelson Mandela, Richard Stengel
  7. La violenza e la legge, Nelson Mandela
  8. Mandela, Peter Hain
  9. Un gesto può cambiare il mondo, Nelson Mandela
  10. Parole per il mondo, Nelson Mandela

see you soon