La Briscola in cinque

Marco Malvaldi

image

…a mio nonno…

Noir, giallo, ambientato nella verde Pineta, ridente località balneare nella smeraldo costa Livornese… Insomma una arcobaleno di pagine che ci raccontano le improbabili indagini di un omicidio da parte di un gruppetto di arzilli vecchietti e del proprietario del bar, BarLume, dove questi si trovano ogni giorno per la solita Briscola in Cinque.
Tra Boia dé ed esilaranti manifestazioni in dialetto toscano “la sua ex moglie, quella maiala”, questo libro scorre veloce…

Pilade aveva ragione: il.brainstorming di vecchiette era così temibile che nessuno sarebbe sfuggito, in quei giorni, alle elucubrazioni nate da sedicenti Miss Marple rintanate in casa a telefonare a tutti quelli che conoscevano.

Ergo, da un nome all’altro tu ti sentì un nell’elmo di vichingo in testa, con tanto di corna misura icsicselle e il tuo futuro angelo del focolare si trasforma in una femmina di serpente o di maiale o una combinazione di.

Questo libro mi ha accompagnata a Praga per due motivi:
1 tascabile piccolo leggero e flessibile da portare comodamente in valigia (ed ora al mare)
2 mi ricordava casa, la Toscana, il mare, il sole, gli amici e le partite a carte con mio nonno…

Voto libro 8

Da portare sotto l’ombrellone nella mia amara Versilia!!! Per una volta lasciamo a casa gli autori americani e facciamoci accompagnare da autori Italiani!!!

See you soon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...